Cultura sarda bio - Secondi piatti



 

PANADA DI CARNE

Ingredienti per 4 persone:

  • 200g di semola fine
  • 150g di farinta di tipo 00 (si presta molto bene in questo caso anche la farina di farro o quella integrale, ovviamente l'integrale sarebbe meglio mischiarla per non rendere la pasta troppo dura)
  • 40g di strutto
  • 200g di carne di maiale (va benissimo anche quella di pollo, coniglio, agnello o pecora se allevate allo stato
  • brado ancora meglio)
  • 200g di carne di manzo
  • 3 patate
  • 2 pomodori secchi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe
  • sale


PREPARAZIONE

Impastate la semola e la farina con metà dello strutto; aggiungete un po' d'acqua tiepida saltata e un cucchiaio d'olio; lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo cui darete la forma di una palla.
Copritelo con un canovaccio e fatelo riposare per mezz'ora.
Ricavate dall'impasto due sfoglie non troppo sottili (circa mezzo centimetro).
Con lo strutto rimasto, ungete una teglia dai bordi alti.
Mettete in un recipiente la carne di maiale, quella di manzo e le patate, il tutto tagliato a pezzi. Unitevi un trito d'aglio, prezzemolo e pomodori secchi; salate, pepate, e versate un filo d'olio, mescolando con cura (non fatelo cuocere per molto, serve solo per insaporire un po').
Versate il composto appena preparato nella teglia foderata con la prima sfoglia; ricoprite quindi con la seconda sfoglia, facendo aderire i due lembi.
Rifilate con le forbici i lembi della pasta in eccesso. Fate aderire bene i bordi, pizzicandoli e ripiegandoli verso l'interno, in modo da formare una sorta di cordolo.
Forate la parte superiore e versate all'interno della panada un po' di acqua.
Mettete in forno a 180° e fate cuocere per circa 40 minuti. Sfornate e aprite la panada usando un coltello affilato, ed è pronta da servire.